Domodossola, appello da Calice: “I bus fanno troppa fatica, va allargata la strada del Calvario”

La proposta è stata avanzata al Comune durante gli incontri della giunta nelle frazioni

Il tornante in borgata Case Lazzaro è tra quelli da allargare


Pubblicato il 08/11/2017
domodossola

Doppia richiesta di intervento sulla viabilità da parte della consulta di frazione di Calice, Quartero e Calvario. La proposta avanzata al Comune durante gli incontri della giunta itinerante è di allargare due tornanti che impediscono di circolare con comodità. Il primo si trova sulla strada che sale da borgata San Quirico e porta al Calvario. Difficoltoso, se non a volte impossibile - soprattutto per i pullman di grandi dimensioni - raggiungere il Sacro monte.  

 

Non è la prima volta che si prende in esame questa problematica, per ultimo è accaduta la scorsa primavera quando le minoranze consiliari del Pd e della lista «Cattrini sindaco» avevano chiesto risposte dall’amministrazione proprio per il tornante di borgata Case Pioda. Già in quell’occasione l’assessore ai Lavori pubblici Franco Falciola aveva espresso «la necessità di sistemare non solo quella curva ma anche l’accesso più a valle, ma è indispensabile fare un ragionamento ampio, eventualmente anche con la Riserva che gestisce il Sacro monte».  

 

LEGGI ANCHE - Dallo stadio Curotti alle piscine: cambiano volto gli impianti sportivi di Domodossola  

 

L’altro tornante si trova invece sulla strada che da borgata Case Lazzaro porta a Quartero, è la seconda curva appena si lascia il piano di Domodossola. «E’ stretto, impossibile il passaggio di due automobili - spiega Giovanni Zambetti, presidente della consulta di frazione -. L’amministrazione si è impegnata a valutare la possibilità dell’allargamento. Confidiamo che qualcuno di questi progetti possa essere inserito nel piano triennale delle opere. Finora l’amministrazione ha fatto tanto, a partire dalla posa dei dissuasori di velocità che hanno migliorato di molto la viabilità, fino al rifacimento della segnaletica orizzontale e verticale». «Confermo che valuteremo la fattibilità tecnica ed economica per un intervento di questo genere» dice l’assessore Falciola. 

 

LEGGI ANCHE - Domodossola, più aule all’asilo Collodi: lavori necessari per l’aumento dei bambini iscritti  

 

home

home

La Stampa con te dove e quando vuoi

I più letti del giorno

I più letti del giorno