Mamma-coraggio a 15 anni: “Ho scoperto di essere incinta all’ottavo mese”

Fratelli d’Italia premia la studentessa che ha deciso di tenere il bambino: «Esempio positivo»

Il segretario di Fratelli d’Italia Davide Zappalà con Matilda Sala e il piccolo Diego


Pubblicato il 12/11/2017
Ultima modifica il 12/11/2017 alle ore 17:26
biella

Compirà 1 anno il prossimo gennaio Diego, il figlio di Matilda Sala, premiata durante il congresso provinciale di Fratelli d’Italia a Biella come «esempio di coraggio». In un periodo in cui gli ideali dei giovani vacillano sempre più, Matilda ha avuto la forza di portare avanti una gravidanza ad appena 15 anni d’età. Nata nel 2001, la giovane frequenta la seconda ragioneria al Bona e vive con la mamma e il compagno della donna a Pettinengo: «La decisione di tenere il bambino però l’ho presa da sola – racconta la 16enne -. La mamma mi è sempre stata vicina e mi ha permesso di decidere del mio futuro in piena autonomia». Per Matilda infatti la possibilità era quella di dare il bambino in adozione appena nato: «Ho scoperto di essere incinta ad 8 mesi – racconta ancora -. Per tutto il periodo precedente ho avuto regolarmente il ciclo e la pancia non si vedeva per niente». Il giorno in cui ha scoperto di essere incinta, era appena tornata da una lezione di equitazione: «Matilda quella sera lamentava dolori al ventre – aggiunge mamma Antonella -: quando siamo andati in ospedale e ci hanno detto che era in stato di gravidanza non riuscivamo a crederci. Inizialmente il ginecologo ha ipotizzato potesse essere al sesto mese di gestazione. Il giorno seguente abbiamo scoperto che in realtà era all’ottavo».  

Una notizia che ha lasciato tutti senza parole: la ragazza, il suo compagno Giovanni, mamma Antonella ed il suo fidanzato Fabio. «Inizialmente ero davvero spaventata, ma l’idea di dare il piccolo in adozione non mi ha mai minimamente sfiorata – conclude Matilda -. Ora con Diego la mia vita è cambiata, esco di meno, vedo meno le amiche, ma fortunatamente la scuola non ne ha risentito. Ora voglio continuare gli studi, diplomarmi e poi in futuro mi piacerebbe andare a vivere con il papà di mio figlio. La cosa di cui sono più contenta è che tra me e Diego la differenza d’età è minima: un giorno sono sicura che saremo grandi amici».  

home

home

La Stampa con te dove e quando vuoi

I più letti del giorno

I più letti del giorno