Gozo, l’antica Cittadella dei Cavalieri


Pubblicato il 12/11/2017

Malta è celebre per i suoi intrighi internazionali e per la meraviglia di città fortezza come La Valletta, Birgu e Mdina, ma è anche un arcipelago a sud della Sicilia dove resiste l’estate. Sull’isola principale la spiaggia più bella è Golden bay, dove la catena Radisson ha costruito un albergo sulla scogliera. Tra le rocce qui si trova la sabbia, una rarità a Malta, l’acqua è molto pulita anche se non limpida come in Sardegna (ma dove lo è?) e così la baia dorata diventa il luogo perfetto al tramonto.  

Il vero sito unico di Malta per il bagno è St. Peter’s pool, la cosiddetta piscina di San Pietro. Ricavata tra scogliere gialle, che più lontano diventano alte e bianche con effetto Dover, è uno dei posti più belli per un tuffo spericolato o… per scendere dalla scaletta di lato. A sud merita il villaggio di pescatori Marsaxlokk sia per il mercatino locale sia per i ristorantini di pesce: è come vedere la Sicilia di vent’anni fa, l’aria ha un che di secco arabo e sul porto si respira la vernice ancora fresca dei colori variopinti delle barche. 

 

Affittando una di queste o col traghetto si possono esplorare le altre isole dell’arcipelago e scoprire forse il mare migliore: Gozo, Comino, Cominotto, Manoel, Filfola e San Paolo. A Gozo da non perdere è la Cittadella col castello seicentesco dei Cavalieri di San Giovanni che domina Rabat, la città principale. A Dwejra bay si trova invece un lago d’acqua salata collegato al mare. Qui ci si affaccia alla famosa Finestra azzurra, da cui ammirare i flutti al di là della scogliera, e si vede la Roccia del fungo, che per i Cavalieri di Malta aveva prodigiose proprietà medicinali. 

*****AVVISO AI LETTORI*************
Segui le news di La Stampa Viaggi su Facebook (clicca qui)
*********************************

home

home

I più letti del giorno

I più letti del giorno

i più letti
ticketcrociere