Raffiche di vento a oltre 50 km, crollano piante e ponteggi nel Borgomanerese e sul lago d’Orta

Giornata campale per i vigili del fuoco mobilitati in tutta la provincia

L’intervento dei vigili del fuoco sulla provinciale del lago d’Orta


Pubblicato il 13/11/2017
Ultima modifica il 14/11/2017 alle ore 10:59
BORGOMANERO

Nottata e mattinata di interventi continui oggi per i vigili del fuoco, in particolare nel Borgomanerese e nel Cusio, a causa del vento. Raffiche violentissime hanno fatto cadere alberi e ponteggi un po’ ovunque in provincia: bloccata la circolazione sulla strada provinciale del lago d’Orta e dramma sfiorato a Borgomanero, in corso Sempione dove è crollato un grosso ponteggio. Il crollo è avvenuto pochi minuti dopo le cinque: era appena transitato un camion, ma fortunatamente a quell’ora il traffico è pressoché nullo e non ci sono state conseguenze.  

 

La stazione dell’Osservatorio Geofisico di Novara ha accertato la velocità del vento a 54,7 chilometri orari ieri notte, alle due e mezza. «In seguito - dice il responsabile Giuseppe De Antoni - la velocità del vento ha oscillato tra i 20 ed i 50 orari. Il fenomeno dovrebbe esaurirsi nel giro di 24-48 ore». Nell’alta provincia le raffiche sono state molto più forti ed hanno superato gli 80 orari. 

home

home

La Stampa con te dove e quando vuoi

I più letti del giorno

I più letti del giorno