Benedetta, dopo il bronzo europeo arriva la chiamata nella Nazionale

Benedetta Repanati (seconda da destra) in Germania


Pubblicato il 14/11/2017
biella

Due podi in quindici giorni. Ora Benedetta Repanati, la promessa laniera della scherma in forza alla Pro Vercelli, inizia a fare sul serio. A tal punto che ieri ha ricevuto la prima, storica convocazione nella prima squadra della Nazionale Cadetti di spada femminile. 

 

PODIO IN GERMANIA  

Benedetta, 16 anni, lanciata dalla Pietro Micca e oggi allenata a Vercelli da Max Zenga, ha chiuso con un sorprendente terzo posto la prova internazionale del circuito Europeo Cadetti, andato in onda nel fine settimana a Heidenheim, in Germania. La biellese ha spiccato il volo grazie a una grande prova nei quarti di finale, dove è riuscita nell’impresa di superare sull’ultimo punto (15-14) la russa Minnullina, una tra le spadiste più forti della nuova generazione. A ruota Benedetta si è arresa in semifinale per 15-13 alla compagna di squadra alla Pro Vercelli Marzia Cena, con un filo di rammarico per una finale sfiorata e persa solo per questione di dettagli contro una compagna con cui anche in allenamento si misura alla pari. 

Il terzo posto è il primo significativo piazzamento a livello internazionale per la laniera, che un mese fa aveva già trovato un confortante 12° posto nella prova del circuito a Ginevra. Repanati, grazie al terzo posto agli Italiani Cadetti di Novara e con questo bronzo conquistato a livello continentale, vede il suo ranking decollare: ora è al 7° posto del ranking italiano e addirittura sale al 17° posto di quello mondiale nella categoria Cadetti. 

 

IN AZZURRO  

I risultati non sono passati sotto traccia e ieri il tecnico azzurro Sandro Cuomo e il suo staff hanno deciso di convocarla nella prima squadra della Nazionale: il 9 e 10 dicembre Benedetta prenderà parte alle prove individuali e a squadre del circuito Europeo Cadetti a Grenoble, in Francia. Repanati è stata convocata assieme alla compagna di società Marzia Cena e con loro Sara Maria Kowalczyk e Marta Lombardi.  

Prima di partire con la Nazionale, il 25 novembre l’atleta della Pro Vercelli prenderà parte al campionato Italiano categoria Giovani, con in pedana le atlete più grandi d’età, a Ravenna. Per Benedetta il momento magico pare appena cominciato, anche se dovrà restare concentrata dopo l’ondata di novità degli ultimi tempi: il suo nome si fa largo a livello internazionale e per la prima volta vede realizzato il sogno della prima squadra in Nazionale.

 

home

home

La Stampa con te dove e quando vuoi

I più letti del giorno

I più letti del giorno