L’Eurotrend vola alto e si candida a un posto nel poker di testa

La netta vittoria su Siena è frutto del lavoro di squadra. Domani al Forum arriva la Viola

La squadra dell’Eurotrend sta dimostrando una crescita costante


Pubblicato il 14/11/2017
biella

Dopo sette turni, giunti a un quarto di stagione, l’Eurotrend è in ritardo di soli due punti rispetto alla scorsa, trionfale, regular season. Chi mostrava scetticismo sulle scelte del mercato estivo viene giornata dopo giornata smentito: il bilancio di 5 successi su 7 partite (con un ko a Cagliari giunto all’ultimo secondo) rinnova la piena fiducia nell’operato del gm Marco Sambugaro e di coach Michele Carrea che, pur alle prese con un budget ballerino, non solo hanno assemblato una squadra competitiva ma si stanno levando parecchi sassolini dalla scarpa. 

Domani (alle 20,30) l’Eurotrend anticipa contro la Viola Reggio Calabria, per consentire a Carl Wheatle di giocare le qualificazioni del Mondiale con la Gran Bretagna. In caso di successo Biella si ritroverà in una posizione di classifica nobilissima. E se la Novipiù Casale si conferma un rullo compressore, i lanieri assieme a Legnano paiono le principali indiziate per un posto fra le prime quattro del girone Ovest, con il sogno dell’ennesima, storica qualificazione per la Coppa Italia che quest’anno si disputerà a Jesi. 

 

CONSAPEVOLEZZA  

Il terzo successo consecutivo pesa non solo in termini di classifica, ma anche di consapevolezza: la squadra non ha spettri nell’armadio e può proseguire decisa nella sua marcia, alla ricerca di una solidità che può e deve ancora migliorare. Contro la vulnerabile Siena, parsa poco incisiva sugli esterni, Biella ha mostrato buone indicazioni dal collettivo: crescono Uglietti e Wheatle, Tessitori ormai è una certezza. Amedeo non è più l’agnellino impaurito dello scorso inizio di stagione e l’addio con Mike Hall pare averlo ulteriormente responsabilizzato, facendo scaturire in lui un senso di leadership che fin qui era parso un tallone d’achille. 

 

DANNA AI SALUTI  

Come nelle previsioni, terminato il contratto bimestrale e rientrato quasi a pieno regime Carl Wheatle, ieri Pallacanestro Biella ha annunciato la rescissione contrattuale con Andrea Danna. «La sua presenza ha fornito completezza a un roster momentaneamente orfano dell'infortunato Wheatle - spiega il gm Sambugaro - e si è rivelata sempre efficace, sia nelle rotazioni in partita sia negli allenamenti settimanali. A lui vanno i nostri più sentiti ringraziamenti». 

home

home

La Stampa con te dove e quando vuoi

I più letti del giorno

I più letti del giorno