Tutti i dubbi di Garko nei panni di Amleto in scena a Cossato

L’attore con Ugo Pagliai sul palco del Comunale

Ugo Pagliai e Gabriel Garko in scena


Pubblicato il 14/11/2017
cossato

Gabriel Garko recita Shakespeare? Non proprio. Si mettere però in gioco ironizzando su se stesso nei panni di un personaggio che gli somiglia e condividendo il palco con un grande interprete teatrale come Ugo Pagliai. «Odio Amleto», in scena oggi alle 20,45 al Comunale di Cossato all’interno della stagione organizzata dal Contato del Canavese, è una commedia scritta Paul Rudnick, autore statunitense molto rappresentato a Broadway e in tutto il mondo. 

 

LA STORIA  

L’intreccio racconta di Andrew Rally, giovane star del piccolo schermo, che per rilanciare la propria carriera come attore impegnato, accetta di interpretare il ruolo di Amleto. Trasferitosi da Los Angeles a New York, si stabilisce in un appartamento appartenuto al grande attore John Barrymore, divenuto celebre proprio per la sua interpretazione di Amleto. Attanagliato dai dubbi sulle proprie reali capacità a sostenere il ruolo del Principe di Danimarca, Andrew riceve la visita dello spettro del leggendario Barrymore. Inizialmente l’apparizione cerca di dissuaderlo dal tentare l’impresa del «teatro impegnato», poi si offre di aiutarlo. Contemporaneamente Andrew riceve una proposta allettante e milionaria per un nuovo ruolo in una serie televisiva. E gli si proporrà un dubbio ovviamente «amletico»: inseguire soldi e successo con un prodotto seriale oppure continuare a calcare il palcoscenico teatrale? Oltre ai due protagonisti, il regista Alessandro Benvenuti dirige Claudia Tosoni, Annalisa Favetti, Guglielmo Favilla e Paola Gassman in un ruolo minore. Scene e costumi sono di Carlo De Marino. Il cartellone di Cossato proseguirà il 24 gennaio con Neri Marcorè. Biglietto: da 22 a 20 euro. 

home

home

La Stampa con te dove e quando vuoi

I più letti del giorno

I più letti del giorno