Viverone, nuove telecamere contro l’aumento dei furti


Pubblicato il 14/11/2017
viverone

Raffica di furti in pochi giorni a Viverone, l’ultimo dei quali nell’abitazione di una coppia di pensionati in via Roma. Sono circa una decina i colpi messi a segno in poco meno di due mesi e il sindaco Renzo Carisio ha deciso di correre ai ripari accelerando l’installazione delle telecamere di videosorveglianza. «Il clima di insicurezza che questi episodi si lasciano dietro è allarmante - spiega –, ma ora con questo investimento potremo dare una risposta concreta». A bilancio l’ente ha previsto una prima tranche d’intervento con una spesa di 35 mila euro, finanziata dalla Regione al 90%. Il progetto, redatto dall’Ufficio tecnico comunale, è pronto. Nei prossimi giorni verrà affidato l’incarico a una ditta del settore, che poi provvederà all’installazione. 

 

PREVENZIONE  

Due «occhi elettronici» saranno posizionati nella zona del lungolago, altrettanti agli ingressi del paese. Il Comune, che al momento conta una sola telecamera nella zona del municipio, avrà così apparecchi in grado di controllare l’area del parcheggio verso il campo sportivo e dell’infopoint, il porticciolo e parte della passeggiata. Con questa iniziativa il Comune conta di ridurre drasticamente il rischio furti nell’area alta del paese, ma non solo. «La videosorveglianza – aggiunge il sindaco – ha soprattutto l’obiettivo di porre fine agli atti di vandalismo e alle risse che si registrano d’estate nella zona dei locali. Un sistema di telecamere adeguato e nei punti sensibili del paese è ormai una necessità per garantire sicurezza del paese». 

 

GIOIELLI A SALUSSOLA  

Sempre in tema di furti, il Comune di Salussola sta cercando di capire se 12 gioielli trovati in paese siano frutto di un colpo andato male oppure siano stati persi da qualcuno. «Abbiamo pubblicato nella sezioni “Avvisi” del sito internet comunale un annuncio con una descrizione sommaria dei gioielli trovati - spiega il sindaco Carlo Cabrio - tra cui collane e orecchini. Chi pensa che questo materiale possa essere suo può presentarsi in municipio e noi verificheremo che le descrizioni rese siano congrue con gli oggetti ritrovati. Ovviamente trovando il proprietario si capirà se questi gioielli sono oggetto di un furto o se sono stati semplicemente persi». 

home

home

La Stampa con te dove e quando vuoi

I più letti del giorno

I più letti del giorno