Da Bellinzago a Sanremo: “Il mio brano inedito è piaciuto a Baglioni, ora sogno l’Ariston”

Carol Beria, 18 anni, studentessa del liceo scientifico «San Lorenzo» di Novara, il 15 dicembre, sarà in diretta su Rai 1


Pubblicato il 14/11/2017
Ultima modifica il 15/11/2017 alle ore 09:26
BELLINZAGO NOVARESE

Cantare davanti a Claudio Baglioni è stato «pazzesco» per Carolina, in arte Carol, Beria: «Se penso che lo ascoltavo da piccola, mi emoziono. È stato un gran signore, mi ha aiutata a trasformare l’agitazione in energia positiva». La diciottenne di Bellinzago è la più giovane tra i 16 finalisti di «Sarà Sanremo», concorso che premia i sei migliori talenti con l’iscrizione al festival nella categoria «Nuove proposte». 

 

«Nessuna lacrima»

Il 15 dicembre la studentessa del liceo scientifico «San Lorenzo» di Novara, sarà in diretta su Rai 1, prima serata. Presenterà «Nessuna lacrima», inedito con cui ha stregato la commissione presieduta da Baglioni. Il direttore artistico del Festival ha selezionato il suo pezzo e quelli di altri 15 aspiranti tra i 68 rimasti in gara dopo le prime selezioni. «Il brano racconta la perdita di una persona cara – continua Carol -. Ciascuno di noi purtroppo rimane colpito dalla mancanza o dall’allontanamento di un familiare, un amico, un compagno. Nel testo scritto con Viola Serafini e prodotto da Franco Serafini, l’arrangiatore di Mina, ho voluto raccontare questo sentimento».  

 

Le altre due novaresi

La giuria è rimasta colpita dalla voce della cantante, che ora sogna l’Ariston. «Non vedo l’ora che arrivi il 15 dicembre. Sono la più piccola e questo mi mette un po’ in soggezione. Ma ho le carte in regola, deciderà il pubblico al televoto e spero - auspica con un gran sorriso - che in tanti mi sosterranno. Da poco ho aperto anche le pagine Facebook e Instagram».  

 

Carol è appassionata di musica fin dalle alle elementari, è cresciuta con il maestro Paul Rosette e oggi collabora con l’etichetta Saar Records: «Avevo iniziato con le cover, come tutti. Poi ho preso la strada dell’originalità». Altri due posti per il festival si assegnano dal 24 al 26 nella finale di «Area Sanremo»; i 145 candidati ancora in corsa ci sono Alessia Naccari di Nibbia e Alessandra Ferrari di Romagnano. 

home

home

La Stampa con te dove e quando vuoi

I più letti del giorno

I più letti del giorno