Recuperata tutta la refurtiva della rapina all’hotel Ritz di Parigi

Oltre 4 milioni di euro il bottino. Il colpo messo a segno mercoledì sera. Cinque persone con il passamontagna e in scooter hanno preso d’assalto la boutique
AFP


Pubblicato il 10/01/2018
Ultima modifica il 11/01/2018 alle ore 23:41

 

È stata ritrovata tutta la refurtiva della spettacolare rapina di mercoledì pomeriggio alla gioielleria dell’hotel a 5 stelle Ritz di place Vendome, in pieno centro di Parigi. Secondo fonti vicine all’inchiesta citate dai media francesi, tutto il bottino è stato ritrovato al momento dell’arresto di tre dei cinque uomini della banda. I gioielli e gli orologi di lusso erano all’interno di un sacco rinvenuto dagli agenti della polizia. Il valore dei beni è stimato tra i 4 e i 4,5 milioni di euro. I rapinatori avevano spaccato il vetro del lussuoso negozio con una o più asce.  

 

 

Secondo la polizia tutto è iniziato alle 18.30 quando i rapinatori sono arrivati all’hotel sulla centralissima ottagonale Place Vendome e hanno usato delle asce per frantumare le vetrine blindate con dentro i gioielli. Numerosi gioiellieri espongono i loro preziosi nei saloni del celebre albergo di Parigi. Fatto il pieno di preziosi, i tre hanno tentato di fuggire dal retro ma le porte erano bloccate. Hanno quindi passato le borse a due complici che si trovavano all’esterno e che si sono poi dati alla fuga: uno a bordo di una Renault Megane e un altro su uno scooter. Proprio quest’ultimo avrebbe perso parte della refurtiva.  

 

La sicurezza del quartiere era stata rafforzata nel 2014, dopo che altri gioiellieri di lusso erano stati rubati proprio in place Vendome. Ma questo non ha impedito ai malviventi di agire a colpo sicuro. 

 

LEGGI ANCHE Colpo a Palazzo Ducale, rubati i gioielli della mostra “Tesori dei Maharaja”  

 

EPA

 

home

home

I più letti del giorno

I più letti del giorno