Cambia la data della mezza maratona del Lago Maggiore a causa delle elezioni

La corsa spostata dal 4 marzo al 15 aprile


Pubblicato il 12/01/2018
stresa

Le elezioni del 4 marzo spingono più in là la Lago Maggiore Half Marathon, la cui 11ª edizione era stata calendarizzata proprio la domenica nella quale gli italiani sono chiamati alle urne per il Parlamento. «Inevitabile spostare l’appuntamento - spiega Paolo Ottone, responsabile di Sport Promotion - la nuova data è domenica 15 aprile». A pesare sul cambio di data della mezza maratona del Lago Maggiore l’esigenza di garantire la sicurezza lungo il percorso, dove ai volontari si affiancano numerose forze dell’ordine, che però nella giornata elettorale saranno impegnate per garantire la sicurezza dei seggi.  

 

 

C’è poi la questione della chiusura delle strade, che in qualche caso avrebbe potuto rendere più complesso per gli elettori raggiungere la propria sezione. «Non appena fissate le elezioni ci siamo messi al lavoro e ci siamo confrontati con le autorità, come sempre molto disponibili, per identificare una nuova data, tenendo conto anche del calendario delle altre manifestazioni sportive».  

 

 

L’appuntamento con la mezza maratona prevede per questa edizione la partenza da Pallanza e l’arrivo a Stresa e si articola in diverse distanze: oltre a quella agonistica dai 21,0975 chilometri, le altre sono i 10 km e la 21 km non competitiva, tutte con arrivo a Stresa. La nuova data scelta tiene conto anche del calendario turistico. La Pasqua nel 2018 cade il 1° aprile. Come spesso succede alle festività pasquali anticipate, segue un periodo di bassa stagione che garantirà la possibilità di accogliere gli atleti che decideranno di pernottare sul lago.  

home

home

La Stampa con te dove e quando vuoi

I più letti del giorno

I più letti del giorno

Scemocrazia

Copyright © 2018