Calciomercato: Verdi in arrivo a Napoli, mistero su Rafinha

Secondo la stampa spagnola il Real Madrid starebbe preparando un’offerta faraonica per Neymar
ANSA

Simone Verdi


Pubblicato il 12/01/2018
Ultima modifica il 12/01/2018 alle ore 20:42

Il rinnovo di Stefan De Vrij con la Lazio non è più un’ipotesi remota. La novità del giorno, per quanto riguarda questa finestra di calciomercato, viene proprio da Formello. Lunedì il difensore olandese dovrebbe accettare la proposta del club, pronto a offrirgli 2,5 milioni a stagione, più bonus, fino al 2019 o 2020. Resta da chiarire la vicenda legata alla clausola rescissoria, dal momento che l’entourage del giocatore vorrebbe fissarla a 25 milioni, Lotito a una cifra più alta. 

 

S’infittisce il mistero sul futuro di Rafinha: oggi a Barcellona è stato visto il padre Mazinho, ex di Lecce e Fiorentina, che ha raggiunto la sede del club per parlare con i dirigenti del club blaugrana e capire le loro intenzioni, dopo l’interessamento dell’Inter per il figlio, che ne ha chiesto il prestito. 

 

Il mercato del Bologna, ma anche quello del Napoli, ruota attorno al nome di Simone Verdi. La sua partenza costringerebbe il club emiliano a intervenire sul mercato ma, nel contempo, risolverebbe un problema a Sarri. Sarebbe lo stesso Bologna a spingere il giovane centrocampista verso il capoluogo partenopeo: lunedì la decisione definitiva. La fidanzata di Verdi, che è bolognese, vorrebbe che restasse in Emilia. Pronto per lui un quadriennale (più i mesi da gennaio a giugno) da 1,8 milioni a stagione. Difficile dire di no a una simile proposta. 

 

Dalla Spagna si è diffusa la notizia di un possibile divorzio fra il Real Madrid e Zidane nel caso in cui `Zizou´ dovesse fallire anche in Champions, dopo avere di fatto dovuto rinunciare al successo nella Liga. Zidane, a quel punto, potrebbe diventare un sogno meno impossibile per la Juve che da sempre pensa a lui come sostituto dell’attuale tecnico. Resta da chiarire il futuro di Allegri: pure lui è legato ai risultati. 

 

Da Genova, il ds del club rossoblù Giorgio Perinetti ha confermato l’interessamento per Locatelli e precisato che «Perin resta» nella città della Lanterna. «È ancora giovane, poi verificheremo il futuro», le parole del club. Il Benevento, dopo gli ultimi risultati, crede in una clamorosa salvezza e, dopo avere fatto arrivare Jean-Claude Billong dal Maribor, Sandro dall’Antalyaspor e Guilherme dal Legia Varsavia, oggi visite mediche per Cheick Diabaré dall’Osmanlispor. In arrivo Filip Djuricic dalla Sampdoria. Nel mirino adesso Rog e Maksimovic in prestito dal Napoli. Se dovesse partire quest’ultimo, a disposizione di Sarri resterebbe Tonelli, come difensore di riserva.  

 

Ancora Spagna: il Real Madrid ha preparato un investimento di 400 milioni per ingaggiare Neymar nella prossima estate. Secondo il quotidiano Marca, l’ingaggio dell’asso brasiliano è considerato fondamentale, sia a livello agonistico sia economico, una priorità assoluta nella strategia della fase di mercato che scatterà il primo luglio. Secondo Marca, gli ultimi insuccessi della squadra guidata da Zinedine Zidane avrebbero convinto la dirigenza del club castigliano a puntare su un calciatore in grado di fare davvero la differenza. 

 

Da giorni è ormai nell’aria la notizia del forte interessamento del Manchester United per Alexis Sanchez, attaccante dell’Arsenal ed ex Udinese. Se non dovesse arrivare il cileno, tuttavia, a Old trafford hanno già pronto un `piano b´, che prevede il ritorno di Javier Hernandez. A Sanchez i dirigenti dei `Red devils´ hanno proposto un contratto allettante dal punto di vista economico e della durata, mentre a Wenger è stato prospettato l’armeno Mkhitaryan come contropartita tecnica.  

 

home

home