Ambulante vendeva abusivamente mazzi di fiori a Novara: multa di 5 mila euro e licenza sospesa

È accaduto l’altra mattina in centro città: è un uomo residente nel Milanese
REPORTERS

Sorpreso in centro un venditore ambulante di fiori non in regola (foto archivio)


Pubblicato il 09/02/2018
Ultima modifica il 10/02/2018 alle ore 10:10
NOVARA

Vendeva mazzi di fiori recisi in centro città, è stato fermato dai vigili urbani che gli hanno rifilato una multa da oltre 5 mila euro sospendendogli pure la licenza per il commercio ambulante. 

È accaduto ieri mattina e a pagare le conseguenze dei controlli del Comune di Novara sui venditori ambulanti è stato un uomo residente nel Milanese, già notato diverse volte nella zona di viale Roma.  

E’ stato fermato dalla polizia locale in via Rosselli: riscontrando irregolarità nei suoi permessi (dagli accertamenti la licenza era risultata rilasciata da un Comune in provincia di Vicenza, revocata e mai riconsegnata), il comando gli ha comminato una multa da 5.164 euro oltre al ritiro della licenza stessa per il commercio itinerante. 

 

A seguito degli accertamenti effettuati dagli agenti, oltre alla contestazione della vendita abusiva sul suolo pubblico e alla conseguente multa, gli sono state sequestrate anche quaranta confezioni di merce. 

 

Il sindaco Alessandro Canelli e l’assessore Paganini alla Sicurezza e Polizia locale hanno sottolineato come «la polizia locale ogni giorno operi al servizio del cittadino in tanti modi. Uno di questi consiste nel prestare la massima attenzione alla tutela della concorrenza, non interessarsi solo alle vicende, pur importanti, legate alle grandi imprese e ai massimi sistemi, ma vuol dire stare vicino anche e soprattutto ai piccoli commercianti che tutte le mattine vanno in negozio a lavorare onestamente, che a fine mese pagano regolarmente le imposte e lottano per restare a galla». 

home

home

La Stampa con te dove e quando vuoi

I più letti del giorno

I più letti del giorno